Il minimetrò

Ho capito che la mia vita stava cambiando non tanto quando mi sono ritrovata in pantofole il venerdì sera piuttosto quando ho iniziato ad amare follemente il tempo passato sui mezzi pubblici. Quel quarto d’ora che impiego per andare al lavoro e che è l’unico momento della giornata in cui:

– sono sola;

– ho tempo per leggere.

Cose rare, rarissime di questi tempi che mi fanno andare al lavoro col sorriso. E che mi hanno fatto passare il vizio di fissare le persone. Ora io me ne frego proprio di chi è attorno a me. Io mi godo la mia solitudine.

E quasi quasi a Natale mi regalo l’abbonamento al minimetrò

p.s. se devo essere sincera ogni tanto le borse delle altre ancora le sbircio ma questa è un’altra storia

perugia_minimetro

 a Perugia noi ci spostiamo così, con la funicolare. che vi devo dire

Annunci

4 thoughts on “Il minimetrò

  1. devo imparare da te. ancora fatico a prendermi degli spazi seri, continuativi. non lo faccio per senso di colpa ma perchè non so davvero dove mettere Gnomo! però ora sto qualche settimana dai miei e uno o due sfizi me li voglio togliere. poi quando rientriamo a casa, inizio seriamente a pensare al nido… ps: mi piace l’idea del minimetrò come simbolo di libertà e pace!

  2. abbiamo tutti lontano, purtroppo. 400km tra noi e chiunque possa darci una mano con lo gnomo, Agratis e con affetto. e stiamo parlando di uno gnomo di 9 mesi e spiccioli che cammina e a cui dico quotidianamente frasi tipo: “vieni qua che mamma ti mette il ghiaccio sulla botta”. quindi sotto la voce “sfizi” io ci metto anche “doccia calda e pasti consumati da seduta” ma voglio allargare i miei orizzonti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...