DESK Design for kids, non chiamateli giocattoli

Dopo il post di ieri, mi è venuta l’ansia da regali di Natale. Gli scorsi anni a quest’ora sarei già stata affaccendata nella cosa che mi veniva meglio: organizzare il Capodanno ad amici e conoscenti. Ma quest’anno no, quest’anno al Capodanno non ci voglio nemmeno pensare almeno fino al 30 dicembre. E allora penso al Natale che, tra l’altro sarà il primo Natale del nano e, vabbé, ‘sta cosa mi prende bene. Dicevo che mi è venuta l’ansia da regali e dato che ultimamente sono tutta presa dallo shopping online, mi sono messa a cercare qualcosa di carino in rete.

E qualcosa di carino l’ho trovato. Cerca che ti ricerca mi sono imbattuta in un progetto che mi è sembrato davvero  interessante. DESK (acronimo di design for kids)   si chiama e sostanzialmente si tratta di un e-shop dedicato al design per bambini di tutte le età. Curiosando ho scoperto che dietro a tutto c’è una mamma architetto, Carla Pinto, appassionata di design che cerca di diffondere prima di tutto in famiglia stimolando continuamente i propri figli a sperimentare il rapporto con gli oggetti da cui sono circondati.

DESK è nato perché quando Carla si è messa alla ricerca di prodotti di design a misura di bambino, si è trovata di fronte un mondo a molti sconosciuto e inaccessibile.
E così ha deciso di creare lei un webstore che non fosse semplicemnte un negozio dove raccogliere e vendere oggetti raffinati ma anche, e soprattutto, un progetto educativo finalizzato alla scoperta, alla fantasia, allo stimolo, alla creatività e alla bellezza. Una bellezza che va al di là degli stereotipi del mondo dell’infanzia. Giochi da costruire e decorare a proprio piacimento che incoraggiano il bambino a personalizzare il proprio mondo e che, spesso, diventano anche complementi d’arredo. Così la piccola scrivania diventerà un comodino di design, il dondolo una sedia e la morbida montagna innevata con cui giocavano da bambini sarà una comoda poltrona.
Manco a dirlo, gli oggetti proposti da DESK sono ottenuti rigorosamente da produzioni ecofriendly e certificate, realizzati con materiali ecologici e possibilmente naturali.

Che vi devo dire? A me questa cosa di regalare al nano pochi ma preziosi oggetti che il più delle volte allenano la fantasia, la stessa che ha il potere di trasformare il mondo, mi piace proprio. Resta solo da decidere cosa comprargli tra
 il pouf/poltroncina a forma di nuvola e il cavallino di cartone che si può anche colorare a proprio piacimento (e che probabilmente comprerò comunque per colorarlo io insieme al Coinquilino).

Desk design for kids Poltroncina BUCLO

cavallino in cartone

Voi, cosa mi consigliate?

Annunci

6 thoughts on “DESK Design for kids, non chiamateli giocattoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...