Carriera e figli si può. Così le mamme di Romagna Mamma

La storia di Viviana è una di quelle storie che vanno ascoltate perché riempiono di buoni propositi. Di coraggio e di voglia di fare e di inseguire i propri sogni e le proprie ambizioni, sempre.

Viviana Cippone è una giornalista professionista: un anno e mezzo di lavoro in tv, sette come redattrice in un quotidiano locale e due come ufficio stampa. Viviana è anche una mamma, di due bambini uno di cinque e uno di due e, come si sa, per le mamme non sempre è facile riuscire a lavorare.

Quella di Viviana è una storia come quella di tante altre mamme che, dopo il secondo figlio, ha deciso di abbandonare il suo lavoro a causa delle difficoltà nelle quali chi cerca di conciliare due bambini piccoli a orari improbabili facilmente inciampa. Ed è questo il momento in cui inzia la nostra storia, quando una carriera sembra giunta al termine e una donna sembra essersi rassegnata ad essere solo una mamma.

Sono stata mossa dalla consapevolezza che una mamma ha qualcosa in più e non qualcosa in meno – mi racconta Viviana – che un figlio ti cambia, è vero, ma per renderti ancora più produttiva e organizzata di prima, il miglior surrogato di multitasking che si sia visto. Lavorare si può, c’è solo bisogno di più flessibilità Così ho deciso di mettermi in discussione e di lanciarmi in un’avventura che fosse utile a tutte le mamme”.

L’idea nasce dall’attitudine di Viviana a rispondere alle domande delle altre mamme. Lei, sempre davanti al pc, era diventata quasi un punto di riferimento per dubbi e domande su cosa fare con i bimbi o a quale specialista o struttura rivolgersi per qualsiasi tipo di problema.

Insieme a Silvia Manzani, anche lei giornalista, realizzano allora Romagna Mamma, un portale dedicato ai genitori alla ricerca di informazioni utili, notizie, contatti o appuntamenti che riguardano il mondo dei bambini e delle loro famiglie: da Ravenna a Forlì, da Cesena a Rimini, da Imola a San Marino tutta la provincial romagnola a prova di mamma è virtualmente all’interno di Romagna Mamma. Nel portale è possibile avere informazione riguardanti i 2500 servizi, pubblici e private, che riguardano bambini e famiglie, dai pediatri ai quali rivolgersi, ai punti allattamento nelle varie città passando per gli appuntamenti e i festival dedicati.

E proprio l’allattamento è al centro di un’altra felice iniziativa delle due donne. “Amici dell’allattamento” è un progetto che convoglia nelle città romagnole (per il momento ma presto arriveranno anche in Emilia) tutta una serie di azioni volte a migliorare la vita delle mamme in città. E così ecco comparire delle vere e proprio “oasi” per mamme all’interno di profumerie, librerie, musei  e, da pochissimo, anche nelle banche. Un’iniziativa che vorrebbe far sentire le neo mamme a loro agio anche fuori di casa, pure quando decidono di uscire con i figli anche se molto piccoli.

Romagna mamma è una sfida lanciata al mondo del lavoro che oggi, sempre più spesso taglia fuori le madri e non crea le condizioni affinché chi ha figli riesca a conciliare la vita familiare al lavoro. Proprio per questo lo staff di Romagna Mamma ora che ha deciso di allargare l’azienda con un ufficio di marketing e comunicazione, valuterà i curricula di donne che innanzitutto dovranno essere mamme e disoccupate.

Un bell’esempio da seguire. Ebravemammeromagnole!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...