L’influenza vien di notte…

Penso di aver battuto ogni record: appena una settimana di lavoro e stanotte il nano si è svegliato con la febbre. Un ottimo risultato anche per il distacco e la pragmaticità che solo una mamma giovane, intelligente e poco apprensiva come me poteva dimostrare. Infatti stamattina alle 7 ero al telefono con mia mamma in lacrime.

E dato il mio lievissimo coinvolgimento alla questione mi chiedo come farò a sopravvivere ai lunghi anni lastricati di moccoli, tossi, febbri, malattie esantematiche e ginocchia sbucciate che ho davanti. So solo che la pediatra mi supplicherà presto di cambiare medico!

A tirarmi su il morale, però, l’immensa gioia di essere entrata nei jeans che sadicamente mia sorella mi ha regalato a due settimane dal parto dicendomi: “Se vuoi prendili te, a me stanno grandi“. Bene, non riuscirò più a toglierli ma finalmente li ho allacciati. Grazie sorella!

Annunci

5 thoughts on “L’influenza vien di notte…

  1. Per consolarti: la mia Pippi quando ha iniziato l’asilo si è ammalata una settimana si e una no puntualmente tutti i santi venerdì.
    Non certo per scoraggiarti ma…io ho la stessa identica reazione ancora oggi, quella da mamma intelligente e poco apprensiva di cui parli tu, però… ho imparato a mascherarla! (piango da sola nascosta in bagno). In ogni caso tranquilla, si sopravvive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...